fbpx

comunicazione@pul.va  - tel. 0669895599 

“Guarigione dei migranti per guarire il mondo”

Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

  • Questo evento è passato.

“Guarigione dei migranti per guarire il mondo”

marzo 4 @ 8:00 - marzo 5 @ 17:30

Pontificia Università Lateranense
4 – 5 marzo 2019
Aula Paolo VI

“Guarigione dei migranti per guarire il mondo: scenari futuri per la costruzione della pace”

È  questo il tema del seminario internazionale organizzato dal Global Forum on Health and Migration con l’obiettivo di individuare scenari di intervento finalizzati a garantire il diritto alla salute del migrante e la sua influenza sulla pace nel mondo.
Il seminario che si terrà dal 4 al 5 marzo presso la Pontificia Università Lateranense, vedrà la partecipazione di leader politici ed economici tra cui Maurizio Marceca, Presidente della Società italiana di Medicina delle Migrazioni; Luigi Janiri, psichiatra e professore dell’Università Cattolica del Sacro Cuore; Emilio Baños, Rector de la UPAEP (Puebla, Messico); Emanuele Caroppo, Segretario Generale del Centro di ricerca Hera, Università Cattolica del Sacro Cuore, e Fulvio Giardina, Presidente del Consiglio Nazionale Ordine Piscologi.

L’iscrizione è gratuita ma è necessario registrarsi su: www.healthmigration.org/seminar 

Per informazioni:

Mail: info@healthmigration.org
Sito web: www.healthmigration.org/seminar
– Leggi il Programma del 4 marzo
– Leggi il Programma del 5 marzo
–  Comunicato Stampa dell’evento

Dettagli

Inizio:
marzo 4 @ 8:00
Fine:
marzo 5 @ 17:30

Luogo

Pontificia Università Lateranense
piazza San Giovanni in Laterano 4
Roma, Italia
+ Google Maps
error: Tutti i materiali, contenuto e immagini, pubblicati in questo sito devono intendersi protetti da diritto d\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\'autore

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi